Arepas Modica


  • Arepas

    Pica Street Food è sinonimo di squisite arepas a Modica, delle focaccine croccanti a forma circolare fatte con farina di mais bianco. Appartengono alla tradizione culinaria sudamericana, inizialmente preparate e consumate dalle popolazioni indigene precolombiane residenti nei territori dell’attuale Venezuela, Colombia e Panama, dove ancora oggi sono considerate un piatto nazionale tradizionale. L’impasto delle arepas è semplicissimo, fatto solamente di farina di mais, acqua e sale. Questo le rende un ottimo cibo adatto anche per i celiaci perché è completamente privo di glutine. La loro preparazione è molto semplice. Si mescolano tutti gli ingredienti facendo attenzione a versare l’acqua a poco a poco in modo da ottenere un impasto morbido, ma abbastanza consistente da permettere la lavorazione successiva. Si fa la massa e la si lascia riposare per circa 20-30 minuti. Dopodiché si procede ricavando delle palline che successivamente devono essere schiacciate per formare dei dischetti alti circa 5 millimetri.

  • Arepas

    A questo punto, non resta che cuocerle. Si riscalda una piastra o una padella (con o senza olio, l’importante è che non si attacchino) e si mettono le arepas a cuocere per pochi minuti, girandole un paio di volte per uniformare la cottura. Esistono due versioni di arepas a Modica: una dolce e una salata. La versione dolce è più schiacciata e viene condita con zucchero di canna o sciroppi o frutta, mentre la versione rustica è più alta e ha un diametro che può variare dai 7 ai 20 centimetri. A cottura ultimata, ogni arepa viene divisa in due a mo’ di panino e farcita con formaggio, carne, fagioli, salumi. Una formula, questa, che risulta vincente perché alla tradizione venezuelana vengono abbinano ingredienti e sapori più mediterranei come quelli della cucina siciliana. E ce n’è per tutti i gusti, tanto che Pica Street Food è l’unico punto di riferimento dell’intera Sicilia per chi volesse gustare un’arepa.